Articoli

La mail è un dialogo con le persone non un sms

Le aziende rispondono al telefono, rispondono con lettere e fax, ma fanno una tremenda fatica ad utilizzare la mail nel modo corretto. E' solo questione di resistenza all'utilizzo di un media innovativo? Solo un difetto di preparazione? Scarsa propensione al dialogo? Frequentemente questa è la loro versione dei fatti: "E' il cliente che si deve adattare al mio sistema di fare business e non noi (azienda) a doverci allineare". …

Il contenuto come "Drive Action"

SCRIVERE PER IL WEB

Anche se può sembrare limitativo della creatività letteraria di chi si occupa dello scrivere, dal giornalista al copy, è estremamente importante che non si perda di vista la necessità di scrivere per un "audience" e non per se stessi. Come ben sottolinea Gerry McGovern, una volta scritto un articolo, il lavoro del giornalista/redattore finisce, ma non nell'era del web. …

7 Regole D'oro per esaltare la presenza sul web

1) Il sito Internet è il naturale prolungamento dell'azienda verso il mercato: il vostro cliente-navigatore deve ricevere le stesse attenzioni di un cliente che vi si presenta di persona e molto di più. Il sito non è un semplice depliant ma un canale multimediale per dialogare con il mercato. Scrivete per chi vi dovrà leggere e non per voi stessi: fatevi capire. …

E-mail marketing: ancora tanta confusione

Prendo spunto da un fatto, non isolato, accadutomi di recente e che ancora una volta ha posto l'accento sul come molte aziende si trovino lontanissime dalla realtà internet e di conseguenza dal mercato stesso. Durante una conversazione preliminare in merito alla realizzazione di una campagna di e-mail marketing per un'azienda del terziario avanzato, il manager commerciale mi ha esposto in modo dettagliato quanto la loro azienda si fosse prodigata, nel passato, con l'e-mail marketing senza successo. …

Marketing comportamentale sul web

Il marketing comportamentale, anche se poco conosciuto, è la chiave di volta della comunicazione strategica on line. Conoscere il comportamento del proprio navigatore target consente di elaborare strategie comunicative mirate e di sicuro effetto. Vorrei mettere l’accento su conoscere e non “presupporre di conoscere”

Modelli comunicativi nel marketing di relazione

Per un corretto approccio relazionale (e quindi nel pieno rispetto del marketing di relazione) è indispensabile perdere quelle forme comunicative tipiche di una certa letteratura industriale ed imprenditoriale che nata negli anni 70 si protrae mestamente, in molti casi, ancora sino ad oggi. In pratica

Le PMI ed il WEB: paura e amore per un media estremamente strategico 2°

Parte 2°: Non è il prodotto/servizio a fare la differenza ma la relazione.
Nella prima parte di questo articolo, ripensare il marketing, si sono evidenziate le diverse modalità di approccio al web delle imprese italiane e come ancora ci si trovi davanti ad aziende hightech (quindi in grande confidenza con il media Internet) ed aziende lowtech (cioè ancora poco avvezze all'utilizzo di un media strategico come il web). 


Le PMI ed il WEB: paura e amore per un media estremamente strategico 1°

E' indubbio che oggi si stia vivendo un momento di trasformazione del mercato il cui processo ha avuto origine già qualche anno addietro. Come spesso capita però, solo chi ha avuto buon orecchio (aziende) si è attivato cercando di seguire o ancor meglio cavalcare l'onda della rivoluzione internettiana. …


Per richiedere la riproduzione dei testi, scrivete a info@caimistudio.com -
La riproduzione totale o parziale dei testi di PillolediMarketingWeb è ammessa previa citazione della fonte. Copyright© 2005 - 2017 CaimStudio