Principali colori in comunicazione

Un designer esperto conosce quali colori utilizzare per il messaggio che deve trasmettere, spesso però le aziende non possiedono tale background ed utilizzano i colori senza considerare la loro influenza sul target di riferimento sia per quanto concerne gli aspetti psicologici che emotivi.


ROSSO

Il rosso (ancor più l’arancione) produce un effetto stimolante ed eccitante. Il rosso rappresenta il lato positivo della potenza: la presa di possesso. Il rosso è passione ma anche pericolo, come l’amore infondo. Il rosso corrisponde alla sicurezza di sé, alla fiducia nelle proprie energie e capacità.


BLU

Fra tutte le sensazioni derivare dai colori, quella che si ricava dal blu-blu scuro consiste in una profonda estrema pacificazione. La quiete in tutti i suoi significati fisiologici oggettivi. Procura un sentimento di soddisfazione ed infinita armonia, di unione e sicurezza. Un colore che trasmette sicurezza, protezione e fiducia.


VERDE

Il verde, specie quando é piuttosto scuro e azzurrognolo come il colore degli abeti, ha valore di stabilità, forza, persistenza, costanza. Il verde non estrinseca potenziale energia ma la raccoglie in sé. Rappresenta i valori saldi, quelli che contano integrità e sicurezza.


GIALLO

Il giallo è simile al sole chiaro e lucente e corrisponde ad una sensazione di sviluppo libero, ricerca del nuovo, grandi sperimentazioni e libertà di pensiero. Esprime anche ottimismo, speranza e filosofia. Il giallo è in contrasto con il verde essendo il colore del cambiamento.


VIOLA

Il viola deriva dalla mescolanza del rosso con il blu. Il rosso é l’impulso a fare conquiste ed esperienza che trova soddisfazione e si completa con il blu, fondendosi in una meta raggiungono armonia ed identificazione. È un colore molto affascinante e mistico e molto legato all’erotismo.


MARRONE

Il marrone nasce da una mescolanza di arancione e un colore scuro tale che se ne spezza l’intensità luminosa. Esprime una condizione di vita passiva. È il colore preferito dalle persone che vorrebbero eliminare i problemi e le tensioni relative. Il significato fondamentale del marrone è: comodità confortanti e soddisfazioni fisiche e materiali.


GRIGIO

Il colore grigio si distingue per essere un non colore. Il grigio non è niente di tutto ciò che sarebbe caratteristico, è la terra di nessuno, é confine, pertanto significa divisione, distanza, neutralità e nessuna assunzione di responsabilità.


NERO

Il nero è il colore più scuro, corrisponde alla negazione assoluta, al no incondizionato. Si esprime in campi differenziati e che, alla prima impressione, appaiono diversissimi, come colore della morte, colore della maestà e solennità, come abbigliamento e biancheria sedutivi. È sempre un colore molto elegante.


BIANCO

Il bianco ha un altissimo potere stimolante. Significa libertà da ogni tipo di impedimento. É il colore della purezza, della pulizia, dell’innocenza. Rappresenta la creazione di condizioni ideali e valide per una nuova partenza.


La cultura, il sesso, la religione e la collocazione geografica,  possono mutare, anche se non di molto, la percezione dei colori. La regola per eccellenza è: conoscere il proprio target prima di scegliere la combinazione di colori da usare. Ad esempio, se il sito è destinato ai bambini è preferibile utilizzare colori che esprimono gioia, per un sito elegante è indicato il nero, per le donne è meglio il rosso ed il rosa, per gli uomini, in generale, molto blu; per un sito dedicato all’agriturismo meglio i verdi ed i marroni, se si vuole esprimere solidità aziendale utilizzare toni di blu, per significare la forza e la potenza di un’impresa i toni di rosso.


Una nota tecnica, molti web designer continuano a creare siti utilizzando la palette “web safe” che limita la scelta cromatica a 256 colori, dato che la stragrande maggioranza dei computer oggi può visualizzare milioni di colori, questo vincolo non esiste più a meno che il sito sia espressamente dedicato ad aree geografiche particolari in cui la tecnologia utilizzata è ancora quella di alcuni anni fa.

Per richiedere la riproduzione dei testi, scrivete a info@caimistudio.com - www.caimistudio.com
La riproduzione totale o parziale dei testi di PillolediMarketingWeb è ammessa solo dietro preventiva richiesta previa citazione della fonte. Copyright© 2005 - 2011 Caimi Maurizio